La recensione di Street Fighter II su Consolemania

Ragazzi, me l'avete chiesto in tanti e da tanto, troppo tempo... Potevo rimanere insensibile a tale perseveranza? Nooo! E allora, proprio in prossimità dell'uscita su console del suo attesissimo quarto capitolo, voglio farvi l'agognato regalo: eccovi (finalmente) le scansioni della mia recensione di Street Fighter II per Super Famicom pubblicata su Consolemania numero 11! Correva l'anno 1992 (quanto sono vecchio!!!); già che ci sono, vi narro un aneddoto: ricordo ancora un lettore che, qualche mese dopo, a una fiera videoludica nei dintorni milanesi mi si presentò dinanzi recitando a memoria (giuro!) tutte e 5 le pagine dell'articolo del picchiaduro capcomiano per Snes (chissà quante diavolo di volte l'aveva letto); inutile confessarvi che rimasi tra lo sconvolto e il commosso... Quindi dedico questa recensione a tutti voi (nostalgici) ex-lettori di Consolemania, nonchè videogiocatori dei tempi d'oro: con l'augurio che i videogame rimangano per noi sempre una porta aperta su fantastici mondi virtuali e non smettano mai di farci sognare come quando eravamo bambini... Passo e chiudo.



15 commenti:

Roby Bar ha detto...

Mitico il PASSO E CHIUDO!
Gli daresti ancora 99%?

Piermarco Rosa ha detto...

Bella domanda! Chiaramente, il versante audiovisivo è ormai superato di brutto, ma tecnicamente resta ancora uno dei beat'em up più bilanciati e godibili in assoluto. E non credo proprio che, da quest'ultimo punto di vista, sul versante 2D, abbia rivali! Street Fighter II per me resta sempre il re dei picchiaduro bidimensionali!

Augusto ha detto...

Eh beh...quale onore aver scritto una delle pagine della storia dei VG in Italia!
Comunque la mia recensione preferita resta quella di Fatal Fury 2, mentre su quella di Art of Fighting ho tuttora delle riserve!!!

E.Onizuka ha detto...

Stramitico Piermarco ;) ti ho trovato praticamente per caso e nn immagini il piacere che mi ha fatto sapere... ero un accanito lettore di cm e in particolare dei tuoi pezzi e nn immagini i sogni che ho fatto su questa rece dato che allora ero possessore del "solo" megadrive, nn ti nascondo che ho pensato più di una volta di vendere tutto pur di portarmi a casa l'immenso street fighter 2...

Piermarco Rosa ha detto...

Grazie infinite dei complimenti! Sono contento di aver trovato un altro appassionato della golden age videoludica: a tal proposito, congratulazioni per l'ottimo sito web (RetroGioco) che dirigi.
Continua così!

E.Onizuka ha detto...

appassionato è dir poco... pensa te che oltre a conservare tutt'ora i numeri di cm in mio possesso (purtroppo solo dal 10 in poi ma in compenso tutti imbustati dato che quelli pre brossura tendevano a perdere "pezzi"), almeno una volta l'anno me li vado a rispulciare magari come letture da bagno ;) in quelle pagine ci sono autentici pezzi del mio passato videoludico e non, sono innumerevoli i sogni fatti su quelle pagine, soprattutto leggendo le recensioni neogeo e super famicom, e ogni volta sfogliare quelle riviste equivale a un viaggio nel tempo. avevo già 13 anni quando comprai il mio primo cm, attirato dalla locandina di terminator e nn sapevo neanche bene cosa aspettarmi, inutile dire che da li in poi cominciò il mio viaggio "professionale" nel mondo dei videogiochi, che fino ad allora come tanti, compravo in base alle copertine... evito di dilungarmi ulterioromente che se volessi potrei andare avanti per ore... ti ringrazio per aver visitato il mio sito, molto amatoriale ma tenuto in piedi sicuramente con vera passione, se nn altro grazie a internet chi come me ha sognato per anni di fare il tuo (ex) mestiere, anche se a gratis ora può levarsi la soddisfazione di far leggere i propri scritti al mondo intero e nn è poco... un saluto e a rileggerci.

Anonimo ha detto...

Quanti bei ricordi...
Sono passati molti anni, ma ancora oggi mi ricordo l'entusiasmo e la felicità nell'avere fra le mani questo numero di CM (che conservo ancora gelosamente insieme a tutti gli altri). Questa recensione la lessi almeno una ventina di volte e di certo non perchè ero dubbioso se comprare o meno il gioco, ma semplicemnte perchè era scritta da quello che io e i miei amici dell'epoca, ritenevamo uno dei migliori redattori di riviste di VG. Un giornalista che con i suoi scritti riusciva davvero a trasmettere al lettore la passione per questo bellissimo mondo...
Grazie Piermarco!

ciao
Gianluca

Anonimo ha detto...

Non puoi immaginare la nostalgia che ho nel leggere di nuovo a distanza di anni le parole e rivedere la copertina della prima e sola rivista di videogiochi che abbia mai seguito ed amato! non so se è per gli anni che passano e si impara nostro malgrado a vivere le emozioni in modo più "ascetico", ma le sensazioni che avevo nello sfogliare quelle pagine erano uniche e, aimè, irripetibili. pagine lette, e rilette, e rilette di nuovo, la sera prima di dormire, insieme agli amici, la sera prima di natale...e la speranza che il tanto agognato master system fosse il contenuto di quel gran bel pacco appoggiato sotto l'albero...e così per le altre console che seguirono, primi acquisti "importanti" della mia vita, fatti con anni di risparmi e tanta pazienza nel raccogliere una volta 500 lire, una volta 200 lire...sarà davvero perché da piccoli si vede tutto in modo un po piu magico, e sono triste per le nuove generazioni che già a 10 anni pensano a comprare preservativi...ma questo è un discorso lungo...io i miei 10 anni li ho vissuti da decenne, tra partitelle a pallone con gli amici nel campetto sotto casa, cazzate a scuola, gomme da masticare e videogiochi...grazie a consolemania e a tutti coloro che vi anno collaborato per avermi accompagnato negli anni più belli della mia vita. un abbraccio! Alessandro Marcelli

Anonimo ha detto...

bella lì Alessandro! Condividiamo direi gli stessi bellissimi ricordi!

ciao
Gianluca

kurtz77 ha detto...

Che ricordi.
Dovrei avere il numero in questione dentro qualche scatolone in soffitta assieme allo snes...
Decisi di comprare la console di Nintendo proprio dopo aver letto questa recensione.
In casa era un torneo continuo con gli amici del vicinato.
Eri una bella penna, Piermarco, e vedo che di strada ne hai fatta un bel po'...
Complimenti!

Anonimo ha detto...

Avevo 12 anni.Il gioco con cui ho comprato lo snes,semplicemente 99 se lo merita ancora oggi per quello che è stato per la nostra generazione.Il numero ancora lo ho in soffitta.Bei tempi,con due-tre amici si scambiavano le cartucce,perche se ne prendevo tre all'anno erano tante visto i prezzi allucinanti.Ma i giochi li spolpavo fino a fonderli

Hemcsi ha detto...

Leggere una recensione così oggi fa ancora più impressione che a quel tempo, perchè non si trovano più articoli così accurati e competenti, a paragone quelle che si trovano in giro sembrano temi delle medie, fatti solo per ingraziarsi gli inserzionisti

Anonimo ha detto...

Non posso crederci..ok in una frazione di secondo mi sono apparse mille immagini..e solo chi e' stato un accanito videogiocatore puo' capire..lessi il tuo articolo,ancora lo ricordo..bei tempi. Consolemania era una rivista con i fiocchi.E poi la posta,fantastica!le diatribe fra mr snk vs capitan sega..troppe cose..mitico piermarco!

Gianni ha detto...

Ci pensai su, poi comprai il SNES (americano, di importazione) solo per giocare a Street Fighter II.

Emanuele Leoncilli ha detto...

Quanto ho sognato con questa recensione,quanto...Un pezzo di storia videoludica,fortunato chi l'ha vissuta... ;)